Ponte di Poseidone, meraviglia greca

di
Il Ponte di Poseidone, Grecia © Guillaume Piolle

Il Ponte di Poseidone, Grecia © Guillaume Piolle

Arco di cemento e acciaio teso nel cielo della Grecia, il ponte di Poseidone attraversa il golfo di Corinto e unisce Rion nel Peloponneso a Antirion nel territorio continentale. Con la sua gittata di 2883 metri è la struttura strallata più lungo del mondo.

Tanto da avere addirittura tre nomi: quello di Charilaos Trikoupis, il presidente del Consiglio greco che già nel 1885 ne aveva sognata la costruzione senza vederla realizzata. Quello delle due cittadine che collega Rion-Antirion, e quello del dio del mare.

Aperto al traffico il 12 agosto del 2004 in occasione dei giochi olimpici di Atene, il ponte di Poseidone ferisce l’orizzonte con i 164 metri dei suoi piloni portanti mentre il piano stradale largo 27,2 metri curva di sessanta metri sopra il mare.

Grazie a questa gittata, per attraversare il golfo di Corinto bastano cinque minuti contro i 45 che normalmente impiega il traghetto. E i camion e le auto che prima congestionavano le due sponde sono ora flusso veloce in entrambi i sensi.

Disegnato dall’architetto Berdj Mikaëlianet, il ponte di Poseidone è stato costruito dal gruppo di BTP francese Vinci. Ed è costato 771 milioni di euro. La prima pietra è stata posata dal premier Costas Simitis, il 19 luglio 1998, simbolo di un’opera che ancora oggi è modello invidiato di eleganza e sicurezza.

La struttura può infatti resistere a terremoti superiori al settimo livello della scala Richter. E in caso di scontro con una petroliera o di venti di 250 chilometri all’ora oscillare senza spezzarsi. Come un’altalena bambina che taglia l’aria.

I numeri del ponte di Poseidone sono impressionanti: il suo arco di cemento armato e acciaio è sorretto da quattro torri larghe 90 metri e pensanti 150 mila tonnellate ognuna. Ecco perché mentre attraverso il cielo della Grecia, guido tranquillo sopra il mare di Corinto.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Ponte di Poseidone, meraviglia greca"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...