Museo archeologico di Rodi, memoria greca

di
Il cortile del museo archeologico di Rodi

Il cortile del museo archeologico di Rodi

Il museo archeologico di Rodi è la collezione più importante dell’omonima città greca. Dislocato nell’edificio monumentale dell’ospedale di San Giovanni dei Cavalieri di Rodi, ospita reperti dal grande valore storico.

Entrando nel cortile interno dal doppio loggiato su ogni lato, si nota la scultura funebre leonina tardo-ellenistica. Salendo la scalinata monumentale del lato meridionale del museo archeologico di Rodi si arriva al piano superiore.

È qui che inizia il percorso espositivo del museo archeologico di Rodi: nel salone del lato orientale si trovano lapidi medievali dei cavalieri, con stemmi, lastre tombali e sarcofagi dei gran maestri.

Più in là ci sono sale che accolgono reperti scultorei. Poco oltre, altre stanze del museo archeologico di Rodi ospitano oggetti ceramici, rinvenuti durante gli scavi italiani fatti tra il 1912 e il 1948.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Museo archeologico di Rodi, memoria greca"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...